Shopping Online

Costo inchiostro tatuaggi

Il tatuaggio è una forma d’arte contemporanea molto apprezzata, e particolarmente di tendenza negli ultimi anni.

A livello tecnico, il tatuaggio si realizza inserendo delle sostanze chimiche, che vengono chiamate pigmenti, nel derma, creando disegni colorati, in “bianco e nero” e più o meno complessi.

Il costo del tatuaggio è influenzato da molti fattori ed uno di questi è quello dell’inchiostro.

 

I requisiti dei colori per tatuaggi

 

come iniziare a tatuareIniziare a tatuare significa immergersi in un mondo magnifico e colorato, con una scelta talmente ampia di accessori e colori, da sembrare infinita.

Ovviamente tutto questo ha un costo, come ad esempio quello per gli inchiostri.

Quanto costano precisamente questi inchiostri?

Dare una risposta universale, non è possibile, perché l’offerta è piuttosto variegata.

In rete difatti si possono trovare sia kit di soli colori, che abbinati ad altri accessori, che chiaramente fanno variare il prezzo.

I colori ed ovviamente le quantità presenti nei kit, dipendono dai produttori, ma anche dall’utilizzo al quale sono destinati, se su pelle viva, oppure sintetica per esercitarsi.

Il consiglio quindi è, nel caso si dovesse tatuare appunto su pelle viva, di optare per colori certificati, di alta qualità e atossici.

Viceversa, nel caso non si fosse sicuri della provenienza di tali colori, meglio usarli per la sola esercitazione.

Il motivo è molto semplice: si possono verificare delle reazioni allergiche date da sostanze nocive, magari anche vietate dall’Unione Europea.

 

I kit di colori per tatuaggi

 

Scendendo più nel dettaglio, senza rinunciare alla qualità dei colori, su Amazon si possono trovare dei kit di 6 colori da 30 ml,come quello prodotto dalla World Famous Ink, il TATTOO BASIC, con un prezzo che si aggira attorno ai 90 euro, eccezion fatta per particolari promozioni.

Kit di questo tipo, che comprendono verde, rosso, giallo, maroccan, bianco e azzurro, danno la possibilità di realizzare qualsiasi tipo di tatuaggio mescolandoli fra di loro, per ottenere la tonalità desiderata.

Un kit come quello citato, si rende ideale per i novizi, che vogliono cominciare ad addentrarsi nel mondo dei tatoo, perché con un prezzo relativamente contenuto, riescono ad offrire una buona qualità, soprattutto perché conformi alla Resap2008, la normativa europea che regola appunto gli inchiostri per tatuaggio.

Ovviamente insieme ai kit per principianti, si ne possono trovare anche altri destinati a tatuatori più rodati, come ad esempio il TATTOO Dragon, della INTENZE INK, reperibile su Amazon ad un prezzo attorno ai 120 euro.

Anche in questo caso stiamo parlando di 6 boccette da 30 ml, ma destinate a coloro che amano i tatuaggi orientali, soprattutto quelli giapponesi.

Con questi particolari tipi di colori, si possono ottenere tonalità piatte e particolarmente accese.

 

Come spiegato precedentemente, l’offerta in merito agli inchiostri per tatuaggi è davvero infinita.

In rete si possono trovare anche kit decisamente più forniti a livello di colori, rispetto a quelli citati, ed anche più economici, ma si deve sempre prestare attenzione, nel caso di tatuaggi sulla pelle viva, alla reale qualità del prodotto.

Leave a Comment